Cannes 2015

image

Cannes 2015 La Palma d’Oro resta in casa

Cannes 2015. La Palma d’Oro è transalpina. L’edizione n° 68 del Festival di Cannes si conclude con un capitolo che neanche Liala avrebbe avuto il coraggio di firmare. La giuria, presieduta dai fratelli Coen, premia il film «Dheepan», diretto dal francese Jacques Audiard. Grand Prix all’ungherese Laszlo Nemes per «A Son of Saul».
Vincenzo Pitaro
http://twitter.com/Journalist_vp

Cannes 2015

image

Cannes 2015. Il «toto-Palma» infuria e l’attesa per il palmares si fa spasmodica. Mancano ormai poche ore al verdetto della Croisette. Le tre pellicole italiane in concorso al 68ª Festival del Cinema di Cannes («Youth – La Giovinezza» di Paolo Sorrentino, «Il Racconto dei racconti» di Matteo Garrone e «Mia Madre» di Nanni Moretti), intanto, hanno pienamente soddisfatto la critica, i giornalisti cinematografici accreditati. Ma ce la farà uno dei tre a conquistare la Palma d’Oro? Lo sapremo stasera. In ogni caso, i tre film made in Italy, un grande Premio l’hanno già ottenuto: considerati tra i migliori, sono già stati acquistati dalle maggiori Case di distribuzione internazionali e presto approderanno nelle sale di tutto il mondo. E non è poco. Anzi.
Vincenzo Pitaro
http://vincenzopitaro.wordpress.com
http://twitter.com/Journalist_vp