A Barbara Serra, il Premio Caccuri 2014

image

Barbara Serra con «Gli italiani non sono pigri» (Garzanti) è la vincitrice del Premio Letterario Caccuri 2014. Al secondo posto in ex aequo: Vittorio Feltri, con il volume «Una Repubblica senza patria» (Mondadori), e Vittorio Sgarbi con il saggio critico «Mattia Preti», edito da Rubbettino. Nel corso della serata finale, che ha visto la partecipazione di molti ospiti illustri del giornalismo e della cultura (da Carmine Abate a Gennaro Sangiuliano, da Carlo Freccero a Oliviero Beha, da Pino Aprile a Giordano Bruno Guerri, Antonio Lubrano, ecc.), è stato assegnato un riconoscimento speciale a Paolo Mieli.

(Nella foto: la scrittrice e giornalista della tv «Al Jazeera» Barbara Serra con il critico d’arte Vittorio Sgarbi)